Print Friendly, PDF & Email

Fiori (o rose) del deserto 

Oggi la nostra cara Mirella ha preparato i suoi deliziosi dolcetti Fiori (o rose) del deserto e ha voluto condividerli con noi di Tarallucci e vino che, oltre a pubblicarli sul sito e a condividerli sulle nostre pagine social, abbiamo avuto anche l’onore di assaggiarli e vi possiamo assicurare che si tratta di una vera e propria bontà!

La cosa che ci ha colpito subito è la forma molto caratteristica di questi dolci e così abbiamo approfondito e  scoperto che il nome deriva dalla formazione minerale di colore giallo ocra composta di cristalli di gesso che si trova appunto nel deserto.

Voi li avete mai assaggiati o preparati con le vostre mani?

In caso fateci sapere, altrimenti vi lasciamo agli ingredienti e alla preparazione della ricetta di Mirella.

Vedrete che è molto facile da seguire.

Intanto buon appetito da Tarallucci e vino!

4/6 persone

40 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Fiori del deserto

  • 300 gr farina
  • 6o di farina di cocco
  • 160 di burro
  • 140 di zucchero
  • 3 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • una confezione di Kellogg’s corn flakes
  • zucchero a velo
  • 100 gr di cioccolato fondente
fiori del deserto

Preparazione Fiori del deserto

Ecco per voi la ricetta di Mirella:

Come prima cosa, bisogna lavorare tutti gli ingredienti in una ciotola.

Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria insieme al burro.

Continuare a lavorare il tutto fino a che la pasta non diventi morbida e liscia.

Prendere la placca del forno e foderare con carta forno.

In una ciotola intanto  mettere i Kellogg’s corn flakes.

Con la pasta fare delle palline con le mani e arrotolarli nei conflex.

Disporli quindi uno ad uno sulla carta forno.

Infornare con il forno preriscaldato a 200 gradi per circa 15 minuti.

Quando i fori del deserto saranno freddi cospargerli con zucchero a velo.

A questo punto sono pronti per essere serviti!

Buon appetito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *