Print Friendly, PDF & Email

TORTINO RUSTICO DI PATATE E ZUCCA GRATINATE

Riceviamo dal nostro carissimo Stefano un’altra ricetta davvero prelibata: tortino rustico di patate e zucca gratinate.

Vi lasciamo ai suoi consigli:

Una ricetta perfetta per le fresche giornate d’autunno, con un ingrediente che non può assolutamente mancare in tavola: la zucca. Con soli 26 kcal per 100 grammi è perfetta anche per chi sta a dieta, e inoltre fa benissimo alla pelle, aiuta a prevenire le infiammazioni e ha un forte potere diuretico. 

     Per darle un tocco di sapore in più la abbiniamo alle patate e alla scamorza (ma potete scegliere anche il caciocavallo o un altro formaggio a piacimento) per fare questo gustoso tortino autunnale, che è possibile arricchire aggiungendo anche qualche strisciolina di speck o prosciutto crudo.

     Per i vegetariani e i vegani, togliendo il formaggio e lo speck, diventa un’ottima ricetta da servire sia a pranzo che a cena. In questo caso però il consiglio è di aggiungere un po’ di brodo vegetale nella teglia per non farlo asciugare troppo.

4-6 persone

Un’ora e mezza circa

Facile

Costo basso

Ingredienti

  • 1,5 kg di zucca
  • 400 g patate
  • 200 g scamorza
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio EVO q.b.
Tortino rustico di patate e zucca gratinate

Preparazione

Pelate la zucca privandola della parte esterna e tagliarla a cubetti delle stesse dimensioni (circa 1 cm). Cuocete la zucca a cubetti in una padella per circa 20 minuti, aggiustando di tanto in tanto con brodo vegetale (potete prepararlo anche con un dado) finché non diventa morbida.

Pelate le patate e tagliatele a rondelle abbastanza sottili, lasciandole in ammollo con acqua e sale per evitare che anneriscano. Una volta cotta la zucca prendete una teglia rettangolare da 22-24 cm con i bordi abbastanza alti e iniziate a stratificare gli ingredienti.

Mettete la zucca sul fondo, già bagnato con un po’ d’olio EVO, e formare un primo strato. Copritelo con le patate, aggiungete un po’ di scamorza grattugiata e aggiustate con sale e pepe. Continuate così finché non avrete finito gli ingredienti. Se volete un risultato più croccante coprite il tutto con una spolverata di pangrattato.

Cuocete a forno ventilato 180 °C per 35-40 minuti, finché il tutto non risulterà ben dorato e filante. Servite caldo ma non bollente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
13 − 10 =


Vuoi entrare a far parte della community online di Tarallucci e vino? Invia la tua ricetta!

torta rustica broccoletti e salsiccia
Crema di Funghi
POLLO CON SALSA DIJON E CAVOLETTI DI BRUXELLES
Pan d'arancia
carne da brodo e patate