Print Friendly, PDF & Email

Torta di mele

La ricetta che vi proponiamo oggi è del nostro prezioso Mauro, che ha realizzato per noi di Tarallucci e vino una squisita torta di mele.

Questa torta è una delle ricette classiche e molto popolare nelle nostre case. Voi come la fate la torta di mele?

Mandateci pure le ricette delle vostre versioni.

10 persone

80 minuti

Facile

Costo basso

Ingredienti Torta di mele

  • 300 gr di farina
  • 3 mele
  • 250 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 70 gr di burro
  • 200 ml di latte
  • 16 gr di lievito per dolci
  • 1 limone
>Torta di mele

Preparazione Torta di mele

Ecco per voi la ricetta di Mauro:

La classica torta di mele italiana morbida e dal profumo inconfondibile. Come mele ho utilizzato le renette come faceva mia madre ma, qualsiasi tipo di mela può andar bene, dipende dai gusti.
 
Sbucciare le mele, tagliarle a spicchi di 5 mm circa di spessore e metterle in una ciotola dopodiché, aggiungere un po’ di zucchero e del succo di limone e lasciarle macerare.
Nel frattempo, separate i tuorli dalle uova e sbatteteli insieme allo zucchero fino a che non si forma una crema spumosa.
Aggiungete la farina, il burro fuso e il latte al composto e continuate a sbattere.
Prendete qualche spicchio di mela e tagliateli a pezzi mischiandoli al composto aggiungendo il lievito e avendo cura di miscelare il tutto per bene.
Sbattete a neve gli albumi messi da parte in precedenza e aggiungeteli pian piano mischiando ancora per bene.
Imburrate ed infarinate una teglia rotonda con il diametro di 24 cm meglio se di quelle apribili e versate il composto.
Ora, prendete le fette di mela e guarnite la torta a vostro piacimento.
Un’idea golosa ed alternativa è quella di mettere nell’impasto insieme o al posto delle mele gocce di cioccolato fondente.
Infornate a 180° in forno statico o 200° in forno ventilato e lasciate cuocere per circa 50 minuti avendo cura di controllare con uno stuzzicadenti la cottura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *