Print Friendly, PDF & Email

Tagliolini al limone con i capperi

Qui a Tarallucci e vino abbiamo appena ricevuto una nuova ricetta dalla nostra Roberta: i tagliolini al limone con i capperi.

Un buonissimo primo piatto che si prepara facilmente ma che conquista il palato attraverso il sapore deciso del limone, un po’ amarognolo, e dei capperi.

Il prezzemolo, le uova e il pepe poi, completano questo piatto rendendolo una buona alternativa da servire in tavola e fare un figurone😊

Provate la ricetta di Roberta e fateci sapere come vi è venuta!

Intanto aspettiamo anche le vostre preziose ricette per condividerle insieme alla Community di Tarallucci e vino!

4 persone

30 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Tagliolini al limone con i capperi

  • 500 gr di tagliolini
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di capperi sott’aceto
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 limone grande non trattato
  • Prezzemolo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Tagliolini al limone

Preparazione Tagliolini al limone con i capperi

Ecco per voi la ricetta di Roberta:

Come prima cosa lavare e asciugare il limone.

Poi, usando un coltellino affilato, realizzare con la scorza del limone dei filetti sottilissimi. Sbollentarli per circa 3 minuti in acqua non salata.

Successivamente scolarli e asciugarli.

In una padella far rosolare l’aglio sbucciato e schiacciato nell’olio evo per circa 10 minuti a fuoco medio.

Unire quindi i capperi dissalati e far insaporire per circa 2 minuti.

A questo punto togliere l’aglio.

Nel frattempo preparare l’acqua per la pasta e cuocere i tagliolini.

Spremere il limone per ricavarne il succo e filtrarlo per eliminare i semi.

Sbattere quindi le uova con il succo del limone.

A cottura ultimata, scolare la pasta e trasferirla nella padella. Aggiungere la crema di uova e limone e le scorze e far insaporire per circa 2 minuti a fuoco alto.

Spolverizzare poi con il prezzemolo tritato e il pepe.

Servire ben caldo!

Tagliolini al limone
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 + 17 =