Print Friendly, PDF & Email

Salsicce e patate al forno

Che ne dite di preparare un secondo piatto appetitosissimo con relativo contorno?

Ebbene, oggi vi presentiamo la nostra ricetta delle salsicce e patate al forno.

Questa volta a Tarallucci e vino abbiamo utilizzato delle salsicce piccanti che ci ha consigliato il nostro norcino di fiducia, e abbiamo fatto bene a dargli retta perché erano squisite, ma se avete dei bambini a tavola potete preparare il piatto anche con delle salsicce non piccanti.

Farete un figurone con i vostri ospiti e il procedimento è davvero facile e veloce. Provare per credere!

Prima di lasciarvi alla nostra ricetta, vi ricordiamo che nella sezione Secondi del sito Tarallucci e vino trovate tantissime idee per preparare piatti di carne e di pesce buonissimi. Spulciando invece nella sezione Contorni, potrete sbizzarrirvi in cucina e provare tanti modi per cucinare al meglio le verdure.

Ecco dunque ingredienti e preparazione per portare a tavola delle ottime salsicce e patate al forno.

Buon appetito!

10 persone

90 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Salsicce e patate al forno

  • 10 salsicce piccanti
  • 10 patate
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
Salsicce e patate al forno

Preparazione Salsicce e patate al forno

Iniziare la ricetta lessando le patate con la buccia per circa 30 minuti in acqua non salata.

Procedere anche a lessare le salsicce per circa 10 minuti in acqua non salata.

Far raffreddare le patate.

Successivamente pelarle e poi tagliarle a pezzi.

Metterle in una ciotola e condirle con olio extra vergine d’oliva, sale, rosmarino e aglio intero.

Prendere una teglia da forno e metterci dentro le patate condite e le salsicce intere.

Far cuocere a 200°C per 1 ora circa.

Si può servire questo secondo piatto caldo, ma si può anche attendere che raffreddi un po’ e quindi prepararlo in anticipo.

Fateci sapere come è andata😊

Attendiamo anche le vostre ricette da pubblicare su Tarallucci e vino!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *