Print Friendly, PDF & Email

Salmone alla griglia con melanzane e finocchi

Il nostro caro amico Ugo è tornato ai fornelli e ha condiviso con noi di Tarallucci e vino una sua nuova ricetta davvero gustosa: salmone alla griglia con melanzane e finocchi.

Di seguito trovate gli ingredienti e la preparazione spiegata passo passo da Ugo per realizzare questo secondo piatto di pesce.

Prima di lasciarvi alla ricetta, vi invitiamo a visitare il nostro sito e accedere alla sezione Secondi dove potete trovare tantissime ricette di carne e di pesce da provare.

Vi ricordiamo che anche voi potete mandarci le vostre ricette e noi le pubblicheremo su Tarallucci e vino e le condivideremo sui social nelle nostre pagine di Facebook, Twitter e Instagram.

Ecco dunque la ricetta di Ugo del suo salmone alla griglia con melanzane e finocchi.

1 persona

30 minuti circa

Media difficoltà

Costo medio-basso

Ingredienti Salmone alla griglia con melanzane e finocchi

  • 180 grammi di trancetto di salmone (ricavato dalla baffa, quindi senza spine)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 150 grammi di finocchi tagliati a filetti
  • 150 grammi di pomodoro, scartata la parte interna e tagliato a filetti
  • foglie di basilico q.b.
  • ½ limone
  • 1 fetta di melanzana
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
Salmone alla griglia con melanzane e finocchi

Preparazione Salmone alla griglia con melanzane e finocchi

Grigliare la fetta di melanzana da ambo le parti e metterla al centro del piatto.

Grigliare il trancetto di salmone e porlo di traverso sopra la fetta di melanzana.

In un contenitore mettere i filetti di finocchio, i filetti di pomodoro, il basilico tagliuzzato, il succo di mezzo limone e condire con olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero.

Porre con delicatezza sul salmone in modo che tenda verso l’alto. Questo darà alla pietanza una maggior eleganza e colpo d’occhio.

In un bicchierino mettere delle foglie di basilico e dell’olio extravergine d’oliva e frullare con il minipimer.

Con un cucchiaio versarlo tutto intorno al salmone.

Buon appetito!

Altre ricette da consultare di Ugo:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
4 − 2 =