Print Friendly, PDF & Email

Penne salmone e asparagi

Ancora una gustosissima ricetta dalla cucina di Roberta che ha sperimentato un nuovo modo per preparare un buon piatto di pasta!

Quella che ci presenta oggi è davvero molto buona e si prepara facilmente e in maniera veloce.

Le sue mezze penne salmone e asparagi piacciono proprio a tutti.

Naturalmente si possono utilizzare altri tipi di pasta, sia lunga che corta, ma le mezze penne sono un’ottima soluzione.

Un primo piatto da servire a grandi e piccini. Provare per credere!

E voi avete mai provato la pasta col salmone e gli asparagi, soprattutto in primavera? Fateci sapere e se vi va mandateci le vostre ricette che pubblicheremo sul sito e condivideremo sulle nostre pagine social con tutti gli utenti della Community di Tarallucci e vino.

Intanto, se amate come noi il salmone e gli asparagi, vi segnaliamo alcune ricette buonissime da provare:

Ecco dunque la ricetta di oggi di Roberta delle sue mezze penne salmone e asparagi.

2 persone

40 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Penne salmone e asparagi

  • 160 gr di pasta, tipo mezze penne
  • 75 gr di salmone affumicato
  • 6 asparagi
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • 1 cipolla
Penne salmone e asparagi

Preparazione Penne salmone e asparagi

Iniziare questa ricetta pulendo per bene gli asparagi e tagliandoli a pezzetti.

Prendere quindi una padella e far scaldare dell’olio extra vergine d’oliva con la cipolla tagliata molto finemente.

Aggiungere poi gli asparagi e pochissimo sale.

Far cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.

Nel frattempo preparare la pentola per cuocere la pasta.

Salare e portare ad ebollizione l’acqua e buttare le mezze penne.

Tagliare a pezzetti il salmone e aggiungerlo in padella per far insaporire tutto insieme.

Una volta cotta la pasta scolarla e ripassarla insieme agli asparagi e al salmone.

Quindi impiattare e servire il piatto ben caldo.

Buon appetito!

Penne salmone e aspara
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 − 5 =