Print Friendly, PDF & Email

Mozzarelle in carrozza

Oggi Stefano ha preparato un antipasto sfizioso che piace proprio a tutti: le mozzarelle in carrozza😊

Ci ha raccontato anche qualche curiosità su questa ricetta e noi condividiamo con voi:

Forse è di origine napoletana, forse la si prepara più spesso a Roma. Fatto sta che la mozzarella in carrozza è una preparazione molto amata da tutti, e non è difficile capire perché. C’è la mozzarella, un “formaggio” che va bene in tutti gli abbinamenti e c’è anche la parte fritta: a chi non piace il fritto in tutte le sue forme?

Non è un piatto leggerissimo e probabilmente vale la pena farlo solo qualche volta, se non altro per concedersi una pausa golosa quando si ha voglia di coccole in tavola. Prepararla è facilissimo: basta una buona mozzarella (ma non una qualsiasi!) e del pane in cassetta. Il resto è un minimo di manualità e tanto olio per fritture.

Ecco come la faccio io!

 4 persone – 8 “panini” di mozzarelle in carrozza

1 ora circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Mozzarelle in carrozza

  • 1 mozzarella di medie dimensioni (circa 200 grammi), preferibilmente non freschissima o che comunque non sia piena di latte
  • 2 uova
  • 16 fette di pancarrè o pane in cassetta (circa 150 grammi)
  • Pangrattato q.b.
  • Farina 00 q.b.
  • Olio per frittura
Mozzarelle in carrozza

Preparazione Mozzarelle in carrozza

Tagliare la mozzarella in fette dello stesso spessore, che andranno poi messe ad “asciugare” su un foglio di carta assorbente e coperte con un altro foglio. Lasciarle così per circa 30-40 minuti, cambiando i fogli di carta qualora assorbissero troppo liquido.

Nel frattempo preparare il battuto di uovo (aggiungendo un pizzico di sale e poche gocce di limone) e due piatti piani con dentro il pangrattato e la farina.

Prendere il pane in cassetta, rimuovere i bordi e posizionare sulla prima fetta la mozzarella. Mettere su la seconda fetta di pane e schiacciare bene ai lati, in modo da formare un panino chiuso. A questo punto si passa dapprima nella farina, poi nell’uovo e nel pangrattato. Si ripete lo stesso procedimento una seconda volta saltando stavolta la farina.

Una volta impanate tutte le fette di pane e mozzarella, scaldare in una padella abbastanza ampia abbondante olio per fritture. Far friggere la mozzarella in carrozza 2-3 minuti per lato, finché non risulterà compatta e con una doratura uniforme.

Rimuovere l’eccesso di olio con l’aiuto di carta assorbente o carta straccia. Servire caldo.

A piacimento è possibile “personalizzare” la mozzarella in carrozza aggiungendo dei pomodori secchi, delle alici o del prosciutto cotto. Non sono varianti originali della ricetta, ma la cucina è bella proprio per questo!

Altre ricette di Stefano da poter consultare:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
22 − 18 =