image_pdf

Mozzarella in carrozza

Chi di voi non ha mai assaggiato la mozzarella in carrozza? Vi assicuriamo che è una vera bontà.

Questa è la ricetta che Rita ha preparato per noi di Tarallucci e vino, vi consigliamo veramente di provarla!!

4/5 persone

45 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Mozzarella in carrozza

  • 8 fette di pancarré
  • un bocconcino a pasta filata da 125 grammi
  • 3 uova
  • sale q.b.
  • latte
  • pangrattato q.b.
  • farina 00
  • olio di oliva per friggere
Mozzarella in carrozza

Preparazione Mozzarella in carrozza

Ecco per voi la ricetta di Rita:

Per prima cosa prendere le fette di pancarré e con l’aiuto di un coltello, privarle dei loro bordi.

Successivamente tagliare il bocconcino in tante fette, che poi andranno fatte asciugare bene tra due fogli di carta cucina assorbente.

Nel frattempo preparare la panatura per le mozzarelle. In una ciotola rompere 3 uova, aggiungere del sale e un pochino di latte. Sbattete bene con una forchetta.

Utilizzare due piatti, dove in uno mettere po’ di farina e nell’altro, il pangrattato.

Adagiare la mozzarella tagliata a fette su ogni base quadrata di pancarré. Poi chiudere con gli altri strati di pane. Esercitare una leggera pressione, in modo tale da fare aderire la mozzarella al pane. Un volta ottenuti dei panini dovranno essere tagliati in senso diagonale, così da realizzare tanti triangoli che hanno appunto la classica forma della mozzarella in carrozza.

Bagnare bene i triangoli ottenuti, uno per volta, nel composto di uova, poi infarinarli e  passarli di nuovo nelle uova e infine nel pangrattato.

Un ingrediente importante di questa ricetta, è la farina, perché consente di ottenere una panatura solida e croccante.

In una ampia padella mettere a scaldare dell’abbondante olio di oliva. Quando quest’ultimo sarà ben caldo, immergere le mozzarelle in carrozza. Farle cuocere bene, finché non diventeranno belle dorate e croccanti su entrambi i lati.

Una volta pronte, trasferirle su un piatto rivestito di carta cucina. Servire a tavola ben calde e buon appetito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *