Print Friendly, PDF & Email

Mezze penne al salmone affumicato

Vi piace la pasta col salmone? Noi l’adoriamo?

Ebbene, oggi la nostra affezionatissima Roberta ha preparato le sue buonissime mezze penne al salmone affumicato norvegese e ha voluto condividere la ricetta con noi di Tarallucci e vino.

Noi la ringraziamo e proveremo sicuramente questo piatto!

Roberta ha utilizzato le mezze penne ma qualsiasi altra pasta, corta o lunga, andrà benissimo.

Prima di lasciarvi dunque alla sua ricetta, se anche a voi piace cucinare e mangiare la pasta con il salmone, vi segnaliamo di seguito alcune ricette con questo gustosissimo pesce:

  • Pennette al salmone
  • Risotto al salmone e provola
  • Spaghetti saporiti con gamberi e salmone di Alessandro
  • Gnocchi al salmone

Queste e tante altre ricette di Pasta le trovate su Tarallucci e vino nella sezione dedicata ai Primi Piatti.

Mancano solo le vostre?

Se vi va fatecele avere e noi le pubblicheremo sul sito e le condivideremo sulle pagine social di facebook, di twitter e di instagram con tutti i nostri utenti, appassionati di enogastronomia come noi!

Ecco dunque gli ingredienti e la preparazione della ricetta di Roberta!

4 persone

40 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Mezze penne al salmone affumicato

  • 1 etto di salmone affumicato norvegese
  • 1 cipolla
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Sale (pochissimo)
  • Pepe q.b.
  • 1 panetto di burro piccolo da 125 gr
Mezze penne al salmone

Preparazione Mezze penne al salmone affumicato

Prendere una padella e far scaldare dell’olio extra vergine d’oliva con il panetto di burro e far soffriggere la cipolla tagliata finemente.

Una volta che la cipolla sarà imbiondita, aggiungere il salmone affumicato tagliato a pezzettini piccoli.

Far insaporire tutto insieme, aggiungendo anche una spolverata di pepe, e assaggiare di sale.

Il tutto sul fuoco per circa 5 minuti.

Intanto preparare la pentola per cuocere la pasta.

Portare l’acqua ad ebollizione e salarla.

Cuocere quindi le mezze penne e una volta cotte scolarle e ripassarle in padella.

Una vera squisitezza da servire ben calda!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
18 − 6 =


This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.