Print Friendly, PDF & Email

I VITIGNI PIÙ DIFFUSI IN VALLE D’AOSTA

La Regione che prendiamo in esame oggi nella nostra Rubrica sui vitigni più diffusi in Italia è la Valle d’Aosta.

Geograficamente è costituita da una valle principale percorsa dalla Dora Baltea e dai gruppi montuosi più alti dell’intero arco Alpino: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino etc.

Il clima in Valle d’Aosta è tipicamente alpino, più temperato nelle valli a sinistra della Dora Baltea.

I vigneti, tra i più alti d’Europa, sono collocati su terrazze strappate ai ripidi declini montagnosi con pendenze anche dell’80%. I terreni consentono rese contenute. La produzione è piccola, circa l’1% di quella nazionale, ma la qualità è alta dovuta proprio alla bassa resa per ettaro.

I vitigni sono quasi tutti autoctoni e per la maggior parte con suffissi francesi.

Ecco di seguito le uve a bacca rossa

Dolcetto
Freisa
Fumin
Gamay
Grenache
Merlot
Nebbiolo
Neyret
Petit Rouge
Pinot Nero
Syrah
Vien de Nus

E quelle a bacca bianca

Blanc de Morgex
Chardonnay
Cornallin
Mayolet
Moscato Bianco
Muller Thurgau
Petite Arvine
Pinot Bianco
Pinot Grigio
Priè Blanc
Priè Ruge (Premetta)

Cari amici della Community di Tarallucci e vino, continuate a seguirci sul nostro sito e sulle nostre pagine social, dove trovate numerose ricette, curiosità e approfondimenti sul vino!

Se volete, partecipate attivamente e inviateci i vostri segreti in cucina, i piatti meglio riusciti e condividete con noi la passione per l’enogastronomia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 − 13 =


This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.