Print Friendly, PDF & Email

Fettuccine ai funghi porcini

Per il pranzo della domenica abbiamo pensato ad un primo piatto saporito, di stagione e veramente buonissimo: le fettuccine ai funghi porcini.

Spesso cuciniamo questo primo piatto quando abbiamo ospiti a tavola ed il risultato è sempre positivo. Inoltre è perfetto proprio per tutti, anche per chi non mangia la carne.

Questa è la nostra versione nella quale aggiungiamo qualche pomodoro pachino, e voi come preparate questa ricetta? Avete qualche suggerimento da darci?

Se non amate la pasta lunga potete anche utilizzare il formato che più preferite.

Aspettiamo con curiosità le vostre ricette che condivideremo con la community di Tarallucci e vino! Intanto seguiteci sempre sul nostro sito e sulle nostre pagine social Facebook, Twitter e Instagram!

Intanto basta chiacchiere e mano ai fornelli! Preparate tutti gli ingredienti e cucinate insieme a noi!

3 persone

25 minuti circa

Facile

Costo medio-basso

Ingredienti Fettuccine ai funghi porcini

  • 250 gr di fettuccine
  • 2 funghi porcini
  • 10 pomodorini
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo
Fettuccine ai funghi porcini

Preparazione Fettuccine ai funghi porcini

Per prima cosa mettere sul fuoco la pentola con l’acqua per cuocere la pasta.

Successivamente pulire bene i funghi porcini e tagliarli a pezzetti non troppo piccoli.

Far rosolare nell’olio extravergine di oliva uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino (in base al vostro gusto potete scegliere il grado di piccantezza che preferite, noi non tendiamo ad esagerare). Aggiungere i funghi porcini tagliati a pezzi e farli cuocere. A cottura quasi ultimata aggiungere anche i pomodorini tagliati a pezzi. Salare il tutto.

Buttare la pasta e, una volta che le fettuccine saranno cotte, versarle nella padella per amalgamare bene il tutto.

Infine spolverare con il prezzemolo tritato e servire le fettuccine con i fungi porcini ben calde.

Buon appetito da Tarallucci e vino!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 − 26 =


This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.