Print Friendly, PDF & Email

Come fare le castagnole rotonde

Oggi a Tarallucci e vino vi sveliamo alcuni preziosi segreti per preparare delle perfette castagnole rotonde.

Purtroppo in passato ci capitava che spesso, nel momento della frittura, le castagnole venissero di strane forme e non fossero mai ben rotonde e di forma omogenea.

Abbiamo però capito che ci sono dei trucchetti per far si che le castagnole vengano belle, rotonde e quasi tutte della stessa misura.

Questa è la ricetta di Nonna Elite, che oltre alla ricetta delle castagnole, ci ha svelato come si dovesse fare per ottenere castagnole perfette sia nell’aspetto che nel sapore.

10/12 persone

30/40 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Castagnole rotonde

  • 3 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • 7 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • sambuca q.b.
  • scorza di un arancio grattugiato
  • mezzo arancio spremuto
  • farina q.b. (circa 400 gr)
  • olio di semi per friggere
  • zucchero per decorare
come fare castagnole rotonde

Preparazione Castagnole rotonde

La ricetta delle castagnole è veramente semplice. Seguendo questi semplici passaggi riuscirete a preparare e a capire come fare castagnole rotonde e perfette, che saranno oltre che buonissime anche molto belle da vedere.

Per prima cosa rompere le tre uova, aggiungere il latte, la scorza di un arancio grattugiato, il succo di mezzo arancio spremuto. Aggiungere sette cucchiai di zucchero, il lievito stando attenti a non far formare dei grumi e un goccio di sambuca per dare un buon aroma.

Mescolare per bene questi ingredienti e aggiungere a mano a mano la farina. Solitamente ne mettiamo circa 400 gr, ma comunque è importantissimo che l’impasto sia abbastanza denso. Non deve essere assolutamente troppo liquido altrimenti durante la frittura si allargherà troppo e verranno strane forme. Questo è il primo trucchetto da seguire assolutamente. Se vedete che il vostro impasto è bello denso allora è pronto, in caso contrario aggiungere ancora farina.

Altro momento importantissimo è quello della frittura. Utilizzare un tegame non troppo largo e aggiungere circa 1 litro di olio per friggere. Ecco che vi sveliamo un altro segreto per fare ottime castagnole. L’olio infatti deve essere abbondante, l’altezza deve essere almeno di circa 5 cm. Conviene infatti utilizzare un tegame piccolo e fare più cotture, ma almeno si è sicuri che ci sia l’olio necessario a poter permettere la giusta cottura delle castagnole. Così facendo infatti le castagnole si girano da sole, ebbene si galleggiando nell’olio in cottura si girano da sole su se stesse creando proprio la classica forma rotonda.

Ultimo segreto da svelare è quello di usare un cucchiaio per versare l’impasto nell’olio per friggere. Utilizzare sempre lo stesso cucchiaio, riempirlo a metà di impasto e versarlo con l’aiuto di un dito nell’olio con un gesto deciso.

Dopo aver cotto le castagnole passarle nello zucchero.

Bene allora non vi resta che provare questa ricetta e sperimentare i nostri trucchetti per fare le castagnole rotonde!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
16 − 6 =