Print Friendly, PDF & Email

Chicche napoletane con fiori di zucca e speck

Che ne dite di provare un nuovo primo piatto consigliato da Roberta?

Ebbene, quella che vi presentiamo oggi è la sua ricetta per preparare delle buonissime chicche napoletane con fiori di zucca e speck.

Una vera delizia per il palato!

Di seguito trovate gli ingredienti e la preparazione spiegata in maniera dettagliata e semplice da Roberta, quindi non vi resta che mettervi ai fornelli😊

Fateci sapere poi come vi sono venute le chicche napoletane con fiori di zucca e speck e, se volete, mandateci anche le vostre ricette e noi le pubblicheremo su Tarallucci e vino e sulle nostre pagine facebook, twitter e instagram.

Intanto, se come noi amate i fiori di zucca e lo speck, vi consigliamo qualche altra ricetta da provare:

3 persone

40 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Chicche napoletane con fiori di zucca e speck

  • 500 gr di pasta, tipo chicche napoletane
  • 10 fiori di zucca
  • 2 fette di speck
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Poco sale
  • 1 cipolla rossa
  • 5 pomodorini
  • ½ peperoncino
Chicche napoletane con fiori di zucca e speck

Preparazione Chicche napoletane con fiori di zucca e speck

Come prima cosa pulire i fiori di zucca e poi tagliarli a pezzetti piccoli.

Prendere una padella e far scaldare dell’olio extra vergine d’oliva.

Quindi tagliare la cipolla rossa finemente e farla imbiondire in padella nell’olio extra vergine d’oliva. Aggiungere quindi anche i fiori di zucca tagliati e lo speck a striscioline sottili.

Iniziare la cottura e far andare per circa 10 minuti poi mettere in padella anche i pomodorini tagliati a metà e il peperoncino. Aggiustare di sale.

Proseguire la cottura del condimento per altri 5 minuti circa.

Intanto preparare la pentola per cuocere la pasta.

Portare l’acqua ad ebollizione e salarla.

Cuocere le chicche napoletane, poi scolarle e ripassarle in padella con i fiori di zucca e lo speck.

Servire questo primo piatto ben caldo!

Chicche napoletane con fiori di zucca e speck
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
15 + 8 =