image_pdf

Ad ogni antipasto…il suo vino!

Nella nostra sezione dedicata a Vino e dintorni, proseguiamo il nostro viaggio nel mondo straordinario degli abbinamenti cibo vino.

Abbiamo già preso in esame alcuni cibi difficili da abbinare: panna da cucina, sottaceti, limone, carciofi crudi, formaggi freschissimi, gelato, agrumi, uva, ma se volete rinfrescarvi la memoria su questo argomento, trovate qui tutte le informazioni: https://taralluccievino.it/i-cibi-difficili-da-abbinare/

Oggi invece vogliamo parlare degli antipasti e di quelli che sono alcuni consigli per abbinare a queste diverse sfiziosità, che serviamo all’inizio di ogni pasto, il giusto vino.

Partiamo con gli stuzzichini. Ebbene, se decidiamo di prepararli e portarli in tavola, è bene avere pronto in cantina uno spumante secco (di ogni metodo) di 1-4 anni da servire alla temperatura di 4°C.

Se invece la nostra idea è quella di partire con degli antipasti magri a base di pesce oppure un’insalata di pollo, il vino più adatto da servire sarà un bianco secco a vena acida, anche leggermente frizzate, di 1-2 anni, da servire a 10°C.

ad ogni antipasto il suo vino

Se volessimo invece cimentarci nella preparazione un po’ articolata della Galantina di pollo, ecco a voi il nostro consiglio sul miglior tipo di vino da abbinare al piatto: bianco secco e morbido di 1-2 anni da servire a 10° C.

Cosa abbiniamo invece al paté (composto di pasta spalmabile derivato da carne o pesce tritati (ma anche vegetali) e grassi alimentari), detto anche pasticcio?  L’ideale è un vino bianco leggermente abboccato di 1-3 anni da servire a una temperatura di 10-12°C.

Prendiamo in esame ora il buonissimo cocktail di gamberi o di scampi per consigliarvi in abbinamento un vino bianco aromatico di 1-2 anni da servire a 10°C.

Ed ecco arrivare, nel nostro approfondimento sugli abbinamenti vino-antipasti, il prosciutto crudo! Quale miglior antipasto da servire in qualsiasi occasione? Ma quale vino portare a tavola? Noi di Tarallucci e vino vi consigliamo un vino rosato leggero e sapido di 1 anno che potrete servire a una temperatura di 12°C.

Passiamo quindi all’antipasto all’italiana per eccellenza, quello preparato con una varietà di salumi crudi (senza sottaceti), per consigliarvi un vino rosato fresco o rosso giovane brioso di 1-2 anni da servire tra i 12 e i 14°C.

E infine chiudiamo il nostro elenco di antipasti con le verdure crude in pinzimonio che possiamo tranquillamente abbinare a un vino bianco morbido leggermente profumato di 1 anno da servire alla temperatura di 10°C.

A questo punto non vi resta altro che visitare la ricca sezione di Antipasti che trovate su Tarallucci e vino: https://taralluccievino.it/antipasti/

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *