Print Friendly, PDF & Email

Moscardini ai pomodorini

La nostra cara Roberta oggi ha cucinato un gustosissimo e semplicissimo secondo piatto di pesce e ha voluto condividerlo con noi di Tarallucci e vino: moscardini ai pomodorini.

Li avete mai cucinati?

Noi li abbiamo assaggiati e ve li consigliamo.

I moscardini sono molto simili al polpo ma hanno una testa, con occhi sporgenti, più piccola del corpo.

Caratteristici per i loro otto tentacoli.

Hanno un colore grigiastro e sono lunghi circa 15 centimetri.

Vi ricordiamo che tutte le ricette di secondi le trovate su Taralluccievino.it nella sezione Secondi.

Potete mandarci anche voi le vostre ricette e noi le pubblicheremo sul sito e le condivideremo sui social con tutti gli utenti della Community di Tarallucci e vino.

Qui di seguito trovate la ricetta spiegata passo dopo passo da Roberta e tutti gli ingredienti da tenere sotto mano per iniziare la preparazione di questo buonissimo secondo piatto di pesce.

4 persone

45 minuti circa

Facile

Costo basso

Ingredienti Moscardini ai pomodorini

  • 1 kg di moscardini freschi
  • 10 Pomodorini
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Sale q.b.
  • ½ bicchiere di vino bianco
Moscardini ai pomodorini

Preparazione Moscardini ai pomodorini

Come prima cosa pulire i moscardini per bene togliendo le interiora che troviamo dentro la coppola.

Il modo migliore per farlo è rivoltarla su se stessa.

Poi rimuovere anche gli occhi, la bocca e la pelle della coppola.

La pelle invece dei tentacoli si può lasciare.

Prendere quindi una padella e metterci l’olio extra vergine d’oliva, l’aglio e i moscardini e iniziare la cottura per circa 10 minuti.

A questo punto aggiungere il vino bianco e far sfumare per altri 5 minuti circa.

Alla fine aggiungere i 10 pomodorini tagliati a pezzetti e assaggiare per aggiustare di sale.

Continuare la cottura per altri 20 minuti circa mettendo il coperchio della padella.

Infine aggiungere anche il prezzemolo tritato e far insaporire tutto insieme per pochi minuti togliendo il coperchio.

Servire questo secondo piatto di pesce ben caldo.

Buon appetito!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Stick di carote in padella
Crostata con crema spalmabile di nocciole di Roberta
Torta vegana fragole e cioccolato
Risotto con verdure miste e legumi
Mezze maniche alle melanzane e tonno
Cannella
Coda di rospo con porcini, pomodorini e fagioli cannellini
Pasta alle zucchine in doppia consistenza