image_pdf

Biscotti ragnetti di halloween

Oggi, per la festa di Halloween, Laura e Giuseppe hanno preparato dei mostruosi, ma dolcissimi biscotti ragnetti di Halloween, per i loro bambini. Preparare questi biscotti sarà molto divertente e potrete farvi aiutare anche dai vostri piccini. Buona festa mostruosa di Halloween!

28/30 biscotti ragnetti

60 minuti

Facile

Costo basso

Ingredienti Biscotti ragnetti di Halloween

  • 350 gr di biscotti secchi
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 1/2 bicchiere di bagna per dolci analcolica
  • cioccolato bianco
  • codette di cioccolato
  • 5/6 rotelle di liquirizia
Biscotti ragnetti di Halloween

Preparazione Biscotti Ragnetti di Halloween

Per prima cosa sbriciolare i biscotti secchi, potete farlo anche manualmente, stando attenti a non lasciare pezzi troppo grandi.

Sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria.

Unire quindi i biscotti, i due cucchiai di cacao amaro, il cioccolato fondente fuso (lasciandone da parte due cucchiai che serviranno per la decorazione) e la bagna per dolci analcolica. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto ben omogeneo che possa essere lavorato.

Lasciare il composto in frigo per almeno 15/20 minuti per lavorarlo meglio.

Successivamente prendere il composto e farne delle sfere leggermente appiattite che saranno il corpo del nostro ragnetto.

Srotolare le rotelle di liquirizia, e tagliare delle striscioline di 2/3 cm. Fare dei fori di lato al corpo del ragnetto e inserire le strisce di liquirizia.

Per decorare i ragnetti spolverarli con il resto del cioccolato fondente fuso e aggiungere le codette di cioccolato.

Per fare gli occhi del ragnetto sciogliere il cioccolato bianco a bagno maria. Fare un conetto con la carta da forno e sul corpo del ragnetto fare due puntini col cioccolato fuso. Inserire una codetta nel cioccolato bianco.

Ed ecco che i vostri mostruosi e dolcissimi ragnetti sono pronti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *